Brasile e Colombia tips

PROGRAMMA E ALLOGGI

Purtroppo tutto il Sud America è famoso per essere un luogo poco sicuro per i viaggiatori…ciò è vero. Paragonato all’Asia è decisamente un altro modo di concepire un viaggio, occorre sempre stare attenti, mai essere troppo appariscenti, girare con pochi soldi, fare attenzione a dove si va e quando si va. Questo ovviamente riconfigura drammaticamente la mia visione su questi paesi bellissimi, lasciandomi dentro un costante senso di disagio.

Il Brasile è immenso e con le dovute accortezze può essere girato, ma bisogna sempre stare all’erta, soprattutto nelle grandi città. Rio de Janeiro è la città simbolo, spiagge, Samba, Il pan di zucchero e il Cristo, tutto è così giallo oro che a un certo punto ti viene la voglia di fare due palleggi con un pallone. San Paolo d’altro canto è una città puramente industriale, una Milano sudamericana che in verità non offre moltissimo. Molto più interessante la piccola Parathy, città di provincia del sud, piccola e ospitale. Florianopolis è un’isola del sud ricca di spiagge e paesaggi selvaggi. Vale sicuramente la pena visitare le imponenti cascate di Iguazu, divise tra Argentina e Brasile vanno assolutamente visitate da tutti e due i lati per avere una visione completa.

In Colombia la capitale Bogotà è a 2000 metri quindi non stupitevi se vi viene il fiatone dopo 10 metri di passeggiata. Nonostante la criminalità, la città è molto suggestiva con i tipici edifici coloniali. Ci siamo trovati a visitare anche Medellin, che come unica attrattiva ha l’essere stata la città di Pablo Escobar, d’altronde la Colombia è famosa soprattutto per il traffico di droga.

Villa Medeira è una piccola cittadina molto graziosa nell’entroterra colombiano, vale una visita verso i primi di Dicembre quando la festa delle fiaccole anima la città.

DOVE MANGIARE

In sud America è impossibile non mangiare bene, in Brasile sono celebri i Rodizio, la versione latina degli “all you can eat”: ci sono di qualsiasi cosa, dalla pizza al sushi. Famosissime le grigliate di carne e la Picana brasiliana. Da provare anche l’Açai, una bevanda super energetica ricavata da un bacca della foresta amazzonica. Bevanda fresca e dal colore viola, viene consumata come un gelato, con numerose guarnizioni.

Se vi piace la sambuca, in Colombia non mancate di assaggiare l’Agua Ardiente.

DA NON PERDERE

Le cascate di Iguazu

Rio de Janeiro, un tour della città

Le coste del Nord

CONSIGLI

Attenti ai bambini, non è raro siano armati. Se potete, muovetevi nelle piccole città dove la criminalità è quasi assente

Poca gente parla inglese, meglio spiccicare qualche parola di portoghese

Quando andate a vedere le cascate di Iguazu, meglio alloggiare sul lato argentino che è molto più economico