Filippine

Novembre 2008

philippines20081125115724

La calda accoglienza del popolo fiippino

philippines20081121042723

Gli incredibili fondali delle filippine valgono sicuramente la pena di scendere in profondità per ammirarli

Inizialmente le Filippine sono un monumento alle mostruosità create dal capitalismo americano, le prostitute minorenni sembrano uscite da film denuncia sul Vietnam, le guardie armate fuori dai supermercati gettano un’ombra inquietante sul come si viva nella capitale. Scopriamo inoltre che da cugini degli anglofoni è proibito bere per strada, lo scopriamo nel migliore dei modi…venendo arrestati, ma per questo anedotto farò un articolo perchè merita di essere raccontato nei dettagli…vi basti sapere che fu umiliante.

Fortunatamente con un paio di aerei e molta fiducia sulle loro capacità aerodimaniche, raggiungiamo paradisi che credevamo possibili solo in un libro di favole. Attenti a non bere nemmeno una Fanta in pubblico iniziamo timidamente a esplorare le isole, Cebu e Palawan, dove incontriamo persone e le loro storie. Troviamo Eme un diving Master facoltoso dalla risata contagiosa che ci ospita a casa sua e che ci porterà a scoprire le bellezze della barriera corallina. Conosciamo 4 sorelle madri di settandordici bambini che vedono i loro mariti una volta al mese perchè costretti a lavorare lontano. Scopriamo lagune e spiagge talmente belle da lasciarci sena fiato.

philippines20081122032616

Alessandro cerca di sfatare lo stereotipo filippina=colf

philippines20081129063143

Alcune spiagge sono raggiungibili solo attraverso percorsi e passaggi nascosti nelle pareti di roccia

Sperduti in questi angoli inizi ad assaporare ciò che vedi, non hai più l’ansia di fare, adesso puoi… sentire. Conosci le persone, le loro realtà inizi a capire che sei sempre vissuto in una sorta di bolla di sapone, che molti dei tuoi problemi in realtà erano solo capricci.

philippines20081130062357

Pezzo di polistirolo come palla e via ad una partita improvvissata. Ci rendiamo conto che a felicità non ha bisogno di molto

philippines20081129062625

Passaggio verso un’altra laguna

philippines20081130041449

La tipica imbarcazione da diporto filippina, una sorta di trimarano in grado di sopportare mareggiate molto intense

E’ il giro di boa spirituale perchè finalmente ci scrolliamo di dosso le ultime vestigia da “turistoni italiani” ed entriamo in contatto con lo spirito del mondo, capiamo come muoverci all’interno di esso, in punta dei piedi, senza lasciare traccia.

Per consigli di viaggio sulle Filippine cliccate qui!