Vietnam

Maggio 2010

Già solo il nome evoca foreste pluviali, M60, cappelli di paglia e ciotole di riso.  Fin da piccolo Vietnam faceva rima con guerra, difficile quindi guardarlo in modo neutro.

vietnam20100131060419

A Ho Chi Min non si può non visitare i tunnel dei viet cong, ci si rende conto di cosa sia stata questa guerra solo toccando con mano questi luoghi.

Ma ci riesci fin da subito. Ben diverso da quello cinematografico, profondamente innestato in questa Indocina così affascinante. Il cibo è meno ricco, la gente così piccola da farti pensare di essere capitato in un villaggio del signore degli anelli, però finalmente quei paesaggi che anelavi: risaie, baie, mercati, mercati notturni e di giorno auto come coriandoli colorati che si inseguono suonando il clacson all’impazzata.

vietnam20090731075104

La minornza Hmong  in Vietnam è divisa tra nord del paese e la Cina, sono una minoranza montana di pastori, popolo assolutamente fantastico e forte.

vietnam20100208160237

La biciletta resta un mezzo di trasporto in voga in Vietnam, complice probabilmente la vicinanza con la Cina

vietnam20090730083814

Il trekking a Sapa, nord del Vietnam è assolutamente un must, cercando di evitare però la stagione delle piogge

vietnam20100201063533   vietnam20090731074813

vietnam20090728090956

Imperdibile è anche una gia di almeno un paio di giorni ad Halong Bay, considerta a ragione una delle meraviglie del mondo. Anche qua da evitare la rainy season per non avere il mare non troppo profumato e il cielo lattiginoso

 

Per consigli di viaggio sul Vietnam cliccate qui!